neveSi prevedono precipitazioni inferiori ai 20 centimetri anche oltre i mille metri. Secondo l’Arpa e Smr una rapida perturbazione si sta abbattendo sulla Lombardia. Nella giornata di oggi la potrebbe cadere anche a mille metri. Si prevedono, infatti, nevicate superiori a 20 centimetri oltre i 1200 metri su fascia prealpina ed alpina e inferiori a 20 centimetri oltre i 1000. metri sul Nordovest. Si prevede, inoltre, un’intensificazione dei venti nella serata di oggi sui settori e prealpini. L’avviso di criticità moderata è stato diffuso ieri dalla sala operativa della Protezione civile della , la cui attività è coordinata dall’assessore Stefano Maullu. In base alle elaborate da Arpa Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente e Smr Servizio meteorologico regionale, una rapida perturbazione si sta abbattendo sulla Lombardia.

Nell’avviso diffuso dalla Sala operativa della Protezione civile si invitano i presidi territoriali a prestare particolare attenzione al riattivarsi di fenomeni franosi e ai possibili effetti di esondazione di corsi d’acqua nelle zone urbanizzate. Si suggerisce anche la necessità di predisporre un’attenta sorveglianza del traffico da parte della polizia stradale e di tutte le 3 altre forze operanti sul territorio dove sono previste le precipitazioni nevose. Analoga sensibilizzazione nei confronti degli enti gestori delle strade Anas, Province, Comuni perchè dispongano nei punti più opportuni tutti i mezzi di rimozione della neve e spargisale. Misure di prevenzione dovranno essere adottate per le linee di fornitura dell’energia elettrica e telefoniche.

Anche il Servizio meteorologico dell’aeronautica militare prevede per questa sera calo dello zero termico con quota neve intorno agli 800 metri sulle Alpi occidentali.

Il Bergamo

La prima neve a Foppolo.. con 15 cm al suolo