Ubiale Clanezzo – Il Comune di ha indetto per il prossimo 4 dicembre, alle 10, l’asta pubblica per la vendita di 48 mila tonnellate di pietrisco di calcare non lavato (pezzi inferiori a 20 millimetri), proveniente dalla cava ’Unicalce. Il prezzo a base d’asta è stato fissato in 5,50 euro a tonnellata (non saranno ammesse offerte al ribasso). «Si tratta di un’asta che viene effettuata ogni tre anni – spiega il sindaco Ersilio Gotti –. Unicalce concede al Comune gli scarti ’estrazione. Essendo in scadenza il bando precedente questo riguarda il triennio dal 2013 al 2015».

Il carico e il ritiro del materiale dovrà essere effettuato a cura e a spese della ditta aggiudicataria del bando, dal 2 gennaio al 31 dicembre di ogni anno, per un quantitativo di 16 mila tonnellate all’anno.

L’Eco di