Pacchetti turistici, una nuova guida ed una strada dedicata ai formaggi
Branzi – Alle 10.30 di sabato 22 settembre si terrà un convegno, una novità nell’edizione 2012 della Fiera. Il tema sarà: “Alla scoperta della Valle con i Formaggi Principi delle : pacchetti turistici, una nuova guida ed una strada dedicata ai formaggi”. La , grazie ai fondi ottenuti dalla partecipazione ad un bando Gal per l’incentivazione delle attività turistiche (finanziato ai sensi della mis. 313c del PSR 2007/2013), sta predisponendo un progetto, per la cui realizzazione si avvale della preziosa collaborazione dell’Associazione Fiera di San Matteo, finalizzato alla creazione di pacchetti turistici legati alle produzioni tipiche ed artigianali di tutta la Valle. Uno dei temi conduttori dei pacchetti sarà quello legato ai Formaggi Principi delle Orobie.” Inoltre il prof. Macchiavelli collabora con la Provincia nella progettazione e gestione del Sistema Turistico delle Orobie Bergamasche (non valli orobie) ed è anche responsabile scientifico dell’Osservatorio Turistico Provinciale.

Questo marchio raggruppa 6 produzioni casearie d’eccellenza dell’arco orobico, ovvero Agrì di , Bitto storico, FTB, , Strachitunt e Stracchino all’Antica. Questi sei formaggi sono il fiore all’occhiello di una tradizione radicata, la quale nei secoli ha plasmato la cultura, i ritmi, l’economia e soprattutto il paesaggio brembani. Per questa ragione i 6 Principi si fanno ambasciatori di una zona che, al di là della gastronomia, offre moltissimo in termini di natura, sport e cultura. L’ dell’Alpeggio e i prodotti di alta qualità che ne derivano sono la testimonianza concreta di un territorio che ha molto da offrire e da far scoprire al visitatore attento ed esigente, nonostante la fugacità del suo soggiorno.

Le proposte si diversificheranno non solo per la durata, che appunto sarà prevalentemente quella dello short break, ma anche per la dislocazione geografica e per il taglio tematico, all’insegna della sinteticità e della praticità di spostamento fra le varie tappe. Questa scelta mira a incuriosire e a catturare l’interesse di ogni singolo ospite, offrendo un’ampia gamma di possibilità che stupiranno anche chi già conosce la Valle. In occasione del convegno, che vedrà fra i relatori anche il prof. Andrea Macchiavelli docente di economia del turismo presso l’Università degli Studi di nonché impegnato nella creazione del sistema turistico delle Valli Orobie per contro della Provincia, si presenteranno altri due importanti progetti in cantiere, atti entrambi alla valorizzazione e alla fruizione attenta e responsabile della Valle Brembana. – Il primo riguarda una nuova Guida Turistica cartacea, compatta, fresca e di facile lettura, prodotto imprescindibile per una destinazione turistica nonostante l’ampia diffusione delle nuove tecnologie.

 Il secondo è dedicato alla Strada dei Formaggi che prenderà il nome di “Via dei Principi delle Orobie”: come già in uso in altri territori votati al turismo ma dalla forte tradizione agricola, si rende omaggio ai protagonisti della terra orobica dedicando loro una strada tematica, che incrocia l’offerta culturale e naturalistica dal fondo Valle sino agli alpeggi, veri protagonisti del progetto, che prevede attività didattiche ed esperienze dirette in malga e nei caseifici.