Algua – Bilancio preventivo 2010 al centro dell’ultima seduta del Consiglio comunale di . Tra i temi in discussione: la raccolta dei rifiuti, il contributo alle associazioni e il costo dell’energia elettrica. Per quanto riguarda i rifiuti il vicesindaco Enrico Sonzogni ha spiegato che le entrate per i rifiuti (la Tarsu) passeranno da circa 70 mila euro a circa 82 mila con un aumento di 12 mila euro. «L’incremento della tassa – ha detto – è motivato dal fatto che è aumentato il costo per l’appalto e anche perché dal 2011 tutto il costo della raccolta dovrà essere a carico dei cittadini. Per quest’anno una parte la finanzierà ancora il Comune ma dal prossimo anno, se non ci saranno proroghe, questo non sarà più possibile». Sonzogni, che è anche assessore all’Ecologia in , ha spiegato che in prospettiva l’obiettivo sarebbe quello di una gara di appalto unica per l’intera .

Sempre il vicesindaco ha annunciato che in bilancio sono stati messi a disposizione 5.000 euro per le associazioni. La minoranza (che in sede di votazione si è astenuta), facendo l’esame dei diversi punti, ha sottolineato come sia alto il costo dell’energia elettrica che ammonta a 18 mila euro. Il sindaco Bruno Cimarra ha risposto che sono già state fatte alcune analisi ma che è molto difficile trovare qualcosa di alternativo che possa abbassare il costo. Il primo cittadino ha successivamente annunciato che il Comune ha ricevuto un contributo regionale di 20 mila euro per la sistemazione dei guardrail e per la segnaletica stradale e, sempre alla Regione, ha chiesto un contributo di 100 mila euro per la sistemazione della strada che va da Sambusita a e 30 mila per la messa in della strada di Frerola.

«Apprezziamo – ha detto il capogruppo della minoranza Rosario Gusmini – il fatto di movimentare il Comune sostenendo le iniziative e vi invitiamo a vedere cosa si può fare di diverso per abbassare il costo dell’energia elettrica». Per il 2010 resteranno invariate aliquota Ici e l’addizionale Irpef.

Davide Cortinovis – L’Eco di