elezioni-cmvb 

Assemblea Comunitaria – – Elezioni Presidente e direttivo 2009/ 2014 – Piazza Brembana 29 Settembre 2009. Niente sorprese dunque dall’assemblea comunitaria svoltasi ieri sera nella sala del Don Palla a Piazza Brembana. Eletto presidente della , sindaco di , esponente del Pdl che guiderà una coalizione comprendente anche la Lega e alcuni indipendenti. Eletto con 33 voti favorevoli, 3 astenuti (Olmo al Brembo, Isola di Fondra e San Terme) e 2 assenti (Gerosa e Valnegra). Eletto presidente dell’Assemblea Gerardo Pozzi sindaco di San Giovanni Bianco.

La nuova squadra di governo vallare e’ cosi’ composta:

– PRESIDENTE COMUNITA’ MONTANA BREMBANA: ALBERTO MAZZOLENI (Sindaco di Taleggio)
– Assessore Lavori Pubblici e Viabilità, Lavoro e Attività produttive, Trasporti: Giovanni Carlo Salvi (sindaco di Brembilla)
– Assessore Turismo e Tempo libero, Innovazione e Tecnologie: Giovanni Fattori (vice sindaco di Serina)
– Assessore Bilancio, Personale, Problematiche scolastiche: Ambrogio Quarteroni (sindaco di Ornica)
– Assessore Agricoltura, Parchi e Foreste, Caccia e : Orfeo Damiani (vice di Sedrina)
– Assessore Protezione civile, Ambiente /Ecologia, Politiche per la : Enrico Sonzogni (vice di Algua)
– Assessore Sanità, Servizi alla persona e Servizi associati: Ezio Remuzzi (sindaco di Cusio)

elezioni-cmvb1
da sx: Giovanni Carlo Salvi, Ezio Remuzzi, Orfeo Damiani, Alberto Mazzoleni, Giovanni Fattori, Ambrogio Quarteroni, Enrico Sonzogni.

Le linee programmatiche del quinquennio amministrativo 2009/ 2014
Assistenza domiciliare ad anziani e diversamente abili, sostegno e implementazione sistema case di riposo e sollievo temporaneo, ospedale di San Giovanni Bianco, sicurezza del territorio; problematiche del lavoro e delle attività produttive; sistema turistico, comprensori sciistici, comprensori escursionistici, sistemi culturali museali ed ecomuseali, implementazione dei rapporti con i consorzi turistici, associazioni turistiche locali e provinciali e pro loco); trasporti locali e progetto tramvia sino a San Pellegrino Terme; organigramma e organizzazione del personale, consulenze e controllo interno di gestione; viabilità (accesso a , Villa Almè-Dalmine, circonvallazioni di Zogno e San Giovanni Bianco, accessi e attraversamenti centri abitati nelle valli laterali, collegamenti interni tra le varie aree vallari e intervallari, attenzione per agevolare lo scorrimento durante gli orari di inteso traffico; formazione; agricoltura, foreste e parchi; gestione delle acque, Ato, Uniacque (revisione regolamento per piccoli Comuni di montagna, territori generatori d’acqua, che dovrebbero pagare i propri consumi); revisione del sistema di gestione dei rifiuti.

Le due immagini della nuova squadra di governo vallare in alta risoluzione: foto 1foto2