Ufficio-Turistico-Valtorta8 – La statua dedicata all’amministratore record del paese, per il suo impegno senza riserve per il comune Un guerriero simbolo dell’amministratore montano. C’è infatti un guerriero a campeggiare nel nuovo Punto di informazione turistica di Valtorta. È una pregevole opera in bronzo e vetro con pennacchio in oro a grandezza naturale dello scultore di origini lucane Antonio Tommaselli con studi a Brera: la comunità di Valtorta ha voluto fare così omaggio al suo sindaco .  La presentazione della è avvenuta a conclusione della cerimonia di inaugurazione dell’Infopoint – un’elegante struttura ben inserita nell’ambiente e molto funzionale – già attivato e operativo alla presenza di amministratori locali e dell’alta valle, del consigliere provinciale delegato alle Infrastrutture Jonathan Lobati in rappresentanza del presidente Matteo Rossi, dei progettisti architetti Giancarlo Milesi e Laura Mapelli, di un folto pubblico di valtortesi e di turisti.

Ha introdotto questo momento la consigliera Stefania Busi, invitando a presentare la struttura il sindaco Piero Busi che ha spiegato: «Si tratta di un centro servizi per la comunità e per i turisti di cui sentivamo la necessità ». Quindi la benedizione impartita dal parroco don Simone Lanfranchi. Si è arrivati poi allo scoprimento dell’opera scultorea, una sorpresa per il sindaco. «Con questo gesto – ha osservato Antonio Regazzoni, vicesindaco – la comunità valtortese intende ringraziare il suo sindaco per i decenni dedicati alla vita e allo sviluppo della valle». Gli ha fatto eco Roberto Regazzoni, presidente dello Sci club Valtorta: «L’idea era nata due anni fa quando il sindaco Busi aveva raggiunto la soglia delle ottanta primavera. Si era pensato a qualcosa di significativo che resti a memoria nella comunità, se ne parlò con gli e altri gruppi del paese, si trovò immediatamente un accordo anche per il finanziamento, tutto privato, dell’opera che ora possiamo presentare». Perché un guerriero? La scelta del soggetto è arrivata dallo scultore che ha affermato: «Ho pensato a un guerriero perché ci vogliono il coraggio, la determinazione e la tenacia di un montanaro per riuscire per tanti anni a gestire con correttezza il bene pubblico.

Linearità e fantasia servono all’amministrazione dei piccoli comuni di montagna e Busi ha interpretato a fondo tali concetti. Si è battuto e continua a battersi per la della persona e lo sviluppo dell’economia vallare, appunto un guerriero che non demorde mai, ponendo i presupposti per un futuro sempre migliore della montagna». Ed ecco il guerriero, un’opera d’arte che va ad arricchire ulteriormente il patrimonio artistico valtortese.

L’Eco di Bergamo

http://forum.valbrembanaweb.com/manifestazioni-valle-brembana-f90/inaugurazione-ufficio-turistico-valtorta-t9159.html

Hotel, Alberghi e Appartamenti ValtortaFotografie Valtorta
EscursioniManifestazioniSciare a Valtorta Piani di BobbioCartoline antiche