Un’intera giornata tra danze, scherma, gite e laboratori, con l’associazione «Gervasoni» e il Fai
Appuntamento al Mulino di Bàresi di , domani, dalle 10 alle 18, per la festa organizzata dall’associazione culturale «Maurizio Gervasoni». Sarà un’intera giornata alla scoperta delle bellezze del paesaggio naturale e storico di Bàresi: tra visite guidate al mulino, animazioni e giochi all’aria aperta per i bambini, degustazioni e piatti tradizionali, i visitatori potranno rivivere l’atmosfera che si respirava un tempo in questo angolo delle Orobie.

Il Mulino di Bàresi, posto nella Valsecca di Roncobello, in alta Valle , è stato il secondo bene più votato nel primo censimento «I luoghi del cuore», bandito nel 2003 dal Fondo per l’ambiente italiano, da 1.299 persone, che avevano assistito al suo declino dopo l’improvvisa morte del proprietario Maurizio Gervasoni.

Oggi, grazie all’intervento del Fondo per l’ambiente italiano e al contributo di Banca Intesa Sanpaolo, il mulino è stato restaurato e restituito alla collettività. Il programma della giornata prevede alle 10 l’apertura della festa, con i saluti di benvenuto e l’inizio delle visite guidate al mulino; alle 10,30 l’escursione nel bosco alla scoperta delle essenze arboree; quindi il laboratorio di torchiatura delle noci e il laboratorio dal titolo «Alla scoperta della tecnica di realizzazione della vite del torchio».

Per ragazzi dai 6 ai 12 anni saranno organizzati giochi nel bosco. Con inizio alle 12 è previsto il pranzo con (posti limitati per 200 persone, con prenotazione obbligatoria entro le 11 di domani). Alle 13,30 è previsto il saluto delle autorità e, quindi, laboratori aperti a tutti: «Facciamo il croccante di noci», «Bamboline di un tempo», «Cesteria e riparazione di attrezzi del contadino», «Alberi nella Bibbia», «Che albero era?» e «Topolini nel grano». Alle 15,30 sapori di merende antiche e fine delle visite guidate al mulino, alle 16 country-dance con danze rinascimentali a cura del gruppo «Contraddanza» con accompagnamento dal vivo di «Ensemble strumentale» a cura del gruppo «Cum gaudio».

Ci saranno, quindi, esibizioni di scherma e arti marziali medievali a cura del gruppo d’arme del maestro Michele Rubino. Infine, con inizio alle 18, la celebrazione della Messa, quindi la chiusura della manifestazione. Per informazioni sulla festa è possibile rivolgersi al numero di telefono 0345.84197, dell’associazione «Maurizio Gervasoni».

L’Eco di Bergamo

Hotel, Alberghi e Appartamenti Roncobello
Fotografie immagini di Roncobello
Escursioni sentieri in Roncobello e dintorni