– Un affresco nel borgo storico di Camerata Cornello è tornato al suo antico splendore. Si tratta di un dipinto sulla parete di un edificio nella località Cornello che ritrae lo stemma della famiglia . Risalente presumibilmente al 1500, l’affresco ritrae sui lati due guardie che afferrano due lance e al centro uno stemma. L’opera, restaurata dalle ditte Pandini e Bresciani, è stata presentata domenica scorsa, durante la visita guidata organizzata dal Museo dei e della storia postale. «L’affresco è uno dei numerosi presenti sulle pareti delle case antiche nel borgo – ha spiegato lo storico Tarcisio Bottani – e lo stemma ritrae l’aquila, il corno postale e un , tre simboli che richiamano la famiglia dei ».

Presente all’incontro anche il sindaco Gianfranco Lazzarini, che ha annunciato il lavoro di stesura di una manifestazione, denominata «Dai Tasso a Internet», legata alla famiglia Tasso, che coinvolgerà vari territori d’Europa nei prossimi sette anni: «Stiamo ormai definendo un calendario di appuntamenti culturali che serviranno per far conoscere sempre più la famiglia dei Tasso». All’incontro è stata inoltre presentata la nuova guida turistica «Cornello e i Tasso»: un opuscolo economico e di facile consultazione, scritto in italiano e inglese da Tarcisio Bottani e Adriano Cattani.

Eleonora Arizzi

Alberghi, Ristoranti e AppartamentiFotografie Camerata CornelloEscursioniManifestazioniCartoline anticheIl Borgo del Cornello dei TassoIl Borgo del BrettoMuseo dei Tasso