AIDO - Fiaccolata 2013.fh11Alta Valle Brembana – Sarà la lunga striscia luminosa della «Fiaccolata per la vita» a illuminare, sabato sera, le strade di e . Si tratta dell’iniziativa provinciale annuale promossa dall’Aido e organizzata quest’anno dai gruppi dell’alta Valle Brembana. Tutti in cammino, con la fiaccola, per sensibilizzare il territorio sul tema della donazione di organi. L’iniziativa è nata 11 anni fa su proposta del gruppo comunale di Caravaggio. Visto il suo successo, è diventata subito una manifestazione annuale a livello provinciale. Ogni anno i gruppi Aido della si danno appuntamento per questo evento itinerante che, attraversando la provincia, invita alla riflessione sulla possibilità di donare i propri organi dopo la morte a favore di un’altra vita umana. «Questa fiaccolata – dice Leonida Pozzi, presidente regionale dell’Aido Lombardia – è diventata un po’ il simbolo dell’Aido provinciale: una luce per accompagnare chi si spegne ma lascia doni preziosissimi e una luce di speranza per coloro che attendono con ansia questi doni». «La base della nostra attività è fare cultura fra la gente – aggiunge Monica Vescovi, presidente provinciale – perché sono ancora quasi 9.000 in Italia le persone che attendono un trapianto.

Con la fiaccolata vogliamo portare la luce della solidarietà e della cultura della donazione». Per Roberto Boffelli, coordinatore dei gruppi dell’alta è motivo di grande gioia ospitare sul territorio la manifestazione provinciale che negli anni scorsi ha toccato, dopo Caravaggio, , Cisano, , San Pellegrino, Grumello del Monte, Ponteranica, Cene e Ghisalba. I gruppi, i dirigenti Aido, gli amministratori e la gente del territorio cammineranno insieme per portare un messaggio carico di vita. Il ritrovo è fissato per le 19,30 a Lenna, in piazza Codussi. Alle 20,30 la fiaccolata che attraverserà il centro del paese e imboccherà la pista . Attraverso la galleria si raggiungerà Piazza Brembana dove, percorrendo la centralissima via Belotti, si arriverà alla grande scalinata del monumento ai Caduti. Sabato sera il centro del paese sarà un vero fiume di luce. Al termine della fiaccolata sono previste le testimonianze di persone che hanno ricevuto un organo e di familiari di chi ha donato un organo per la vita di un’altra persona. «I quasi mille soci dei venti paesi dell’alta valle – conclude Boffelli – attendono con particolare emozione la fiaccolata per la vita, che porterà qui gli amici degli altri gruppi comunali e che permetterà di far conoscere alla nostra gente la nostra associazione».

Monica – L’Eco di Bergamo

http://forum.valbrembanaweb.com/manifestazioni-valle-brembana-f90/edizione-fiaccolata-per-vita-sabato-luglio-2013-t7439.html