A Zorzone, frazione di , in alta , rivive l’ della “Secaröla”. Letteralmente questa parola dialettale indica l’ambiente in cui una volta si mettevano a seccare frutta, verdura e altri prodotti. In questo caso, invece, la festa della “Secaröla”, è un antico rito di questua. Nei pomeriggi delle feste natalizie, un gruppo di questuanti, composto da suonatori e portatori di sacchi di iuta e gerle, si incammina da Ca’ di Scoler, la situata più a del paese, e risale la frazione attraverso le mulattiere, fino alla parte alta del paese, sostando davanti a ogni abitazione per intonare popolari melodie natalizie con fisarmoniche, chitarre e mandolini. La gente si affaccia divertita alle finestre e si avvicina a portoni e cancelli per offrire doni che vengono poi riposti nella gerla.

L’appuntamento, quest’anno, è fissato per le ore 14 del 26 dicembre (partenza da via Scolari) e 1 gennaio (partenza da via Pascusa). Tutto quello che viene raccolto in questa occasione sarà consumato in una festa nel mese di febbraio/marzo, organizzata presso il Centro Parrocchiale di , dove tutti sono invitati. Ci si ritroverà per una serata in allegria dove si potranno gustare i prodotti tipici locali e l’immancabile “ cunsada”. Sulla tavola non mancherà nemmeno dell’ottimo vino, il tutto incorniciato da musica dal vivo con il gruppo folk di Zorzone. Pe info: 034595329

Alberghi, Hotel, ristoranti e Appartamenti a Oltre il Colle
Fotografie, immagini di Oltre il Colle e Zambla
Escursioni sui Sentieri di Oltre il Colle, Zorzone e Zambla
Sci-Alpinismo Monte Menna, Arera, Grem e Alben