Zogno – Sapete che patrono si festeggia il 10 Agosto a ? E’ San Lorenzo, patrono della Parrocchia e della Comunità . San Lorenzo è uno dei martiri fatti oggetto di maggior venerazione nato probabilmente verso il 210 o il 220, diacono romano, morì nel corso della persecuzione del 258; fin dall’antichità la festa liturgica ricorre il 10 agosto.

I testi agiografici riferiscono le circostanze della morte legandole a quella del papa Sisto II: Lorenzo, incontrato il Pontefice mentre veniva condotto al martirio il 6 agosto del 258, si rammaricò di non poter prendere parte alla sua stessa sorte, in quanto trattenuto dal prefetto Cornelio Secolare perché consegnasse i “tesori” della Chiesa che gli erano stati affidati in qualità di primo diacono. In seguito alla richiesta dei prefetto Lorenzo radunò i poveri, presentandoli poi al magistrato come i veri tesori della comunità, e per tale motivo venne condannato ad essere arso sulla graticola il 10 agosto, lungo la via Tiburtina: in questo luogo sorgerà la basilica fondata dall’imperatore Costantino, prima testimonianza del culto tributato al Santo.

I testi agiografici riferiscono dell’ultima affermazione che il diacono, ormai in punto di morte, rivolse all’imperatore: “E’ arrostito: volta e mangia”. Patrono di Roma dopo i Santi Pietro e Paolo, San Lorenzo è considerato il protettore – in virtù delle circostanze tramandateci a proposito dei supplizio cui fu sottoposto – di pompieri, pasticcieri, rosticcieri e carbonai. Nell’iconografia l’immagine di Lorenzo è duplice: da un lato diacono fedele fino all’ultimo al suo Vescovo e dall’altro terzo patrono di Roma. Viene rappresentato come un diacono d’aspetto giovanile, rivestito della dalmatica, con la croce, il libro dei salmi e la graticola. In opere più tarde compare anche la borsa con i beni da lui amministrati, mentre nelle vesti di patrono compare accanto ai Santi Pietro e Paolo.

L’Amministrazione Comunale e l’associazione dei commercianti “Punto Amico” per festeggiare il patrono di Zogno, hanno organizzato il primo raduno dei Madonnari nel suggestivo , dove una ventina di madonnari provenienti da tutta Italia, in piccoli gruppi e gessetti alla mano, disegneranno su delle tavolozze il tema dell’evento: “San Lorenzo in un quadro”. Un’occasione di incontro e festa che quest’anno vede la collaborazione del distretto del “La porta della ”. Un’iniziativa che dalle ore 13 si snoderà nelle vie della cittadina Zognese che per l’occasione resterà chiusa al traffico sino alle ore 22,00 quando il tradizionale spettacolo pirotecnico chiuderà la manifestazione.

Le immagini dei Madonnari per le vie di Zogno e lo spettacolo pirotecnico di San Lorenzo

Alberghi, pizzerie, ristoranti, appartamenti a ZognoFotografie immagini di ZognoEscursioni sui sentieri di ZognoManifestazioni a Zogno in media Valle Brembana