ManifestoBranzi – Due minuti di tempo, tanto quanto l’attuale Guinness World Records prevede: su questo arco di tempo si disputerà, la mattina del 28 settembre 2014 a () il primo campionato del mondo di mungitura a mano di vacche, un evento unico nel suo genere. Alla competizione internazionale sono attesi soprattutto mungitori dell’arco alpino – oltre a italiani, anche svizzeri, austriaci e tedeschi – laddove la pratica della mungitura a mano, non soppiantata dalle macchine, è in parte ancora diffusa. L’attuale primato mondiale – omologato dal Guinness World Records di Londra e stabilito nel 2012 – appartiene a Maurizio Paschetta, di Saluzzo (Cuneo) che è riuscito a mungere, in due minuti, 4,5 litri di latte. Ma lo scorso settembre, proprio in occasione della Fiera di San Matteo a (Bergamo), un allevatore ventenne di (Bergamo), Nicolò Quarteroni, è riuscito a fare decisamente meglio: in tre minuti ha munto 10,7 litri di latte, una media di oltre 3,5 litri al minuto.

Record però non omologato dal Guinness, essendovi già un primato analogo fissato sui due minuti di tempo. Il campionato ufficiale, quindi, si disputerà sulla distanza temporale di 120 secondi. Il primo premio sarà di 1.000 euro, oltre a un artistico secchio, che darà anche il nome al trofeo del campionato, denominato “Secchio d’oro”. “L’evento – spiega il comitato organizzatore – vuole essere l’occasione per sottolineare l’importanza del rapporto diretto tra contadino e animale, oggi troppo spesso dimenticato in un settore in cui prevalgono produzioni intensive e industriali: mungitura a mano significa recupero di antichi e sani valori, quelli della naturalità e della genuinità”.

http://forum.valbrembanaweb.com/manifestazioni-valle-brembana-f90/campionato-del-mondo-mungitura-mano-t8335.html

Alberghi, Ristoranti e Appartamenti BranziFotografie Branzi
EscursioniManifestazioniCartoline antiche