pescaÈ l’unico in Bergamasca per appassionati della tecnica «spinning». Tra gli iscritti tanti under 13. Si chiama «Bergamo spinning fishing school» (Bsfs) il nuovo club di dedicato interamente allo spinning, la particolare tecnica di che prende il nome dal movimento dell’esca, rigorosamente artificiale, utilizzata per la cattura dei pesci.

Il gruppo, nato quest’estate, ha già catalizzato intorno a sé l’interesse del settore (in termini di sponsor e patrocini) per la validità del progetto a favore delle lenze in erba, che vengono avviate a questo sport in un contesto di forte coscienza ecologica.

La sede del club è a Bracca (in via Galleria, 1); il presidente è Matteo Scotti, pescatore di lungo corso, originario di Villa d’Almè. Accanto a lui, una valida rosa di appassionati , tra i quali l’amico Giambattista Scuri, di , autentico campione della nazionale di spinning. «È il primo club di solo spinning di Bergamo e provincia, tanto che intendiamo farlo diventare a breve un punto di riferimento importante per tutti gli “spinner” orobici – dice Scotti –. Abbiamo molti progetti: stiamo mettendo a punto una scuola di pesca dedicata in particolare ai bambini, dove gli associati più esperti si alterneranno nell’insegnamento della tecnica dello spinning, ma anche della conoscenza e della tutela della ittica e dell’ambiente dei nostri , laghi e torrenti».

Per il momento fanno parte del club, affiliato al Coni e alla Fipsas, una ventina di pescatori in erba, tutti ragazzi dai 9 ai 13 anni, e una trentina di pescatori adulti, provenienti da vari paesi della Bergamasca, in prevalenza da Zogno. Le lezioni sono iniziate in questi giorni e continueranno fino a giugno; c’è comunque ancora tempo per iscriversi. «Questo non intende essere un club di pesca dedito soltanto alle gare sportive, ma soprattutto possiede un occhio di riguardo per i bambini, perché vengano coinvolti in una buona, sana e divertente attività all’aria aperta – aggiunge Giambattista Scuri –. Era da un po’ di tempo che Matteo e io avevamo intenzione di creare un club di pesca a spinning, dedicato esclusivamente alla pesca dei salmonidi in tutte le sue varianti. Ora esiste, ed è l’unico in ».

Sono in programma corsi e varie uscite di pesca anche per gli adulti, sia per i neofiti della specialità, sia per gli «spinner» più esperti. Il club ha in programma, inoltre, la partecipazione a varie manifestazioni agonistiche di . Sta già rodando un proprio team che lo rappresenti nelle competizioni a spinning a tutti i livelli. L’affiliazione è aperta a tutti gli interessati. Per informazioni è possibile visitare il sito internet www.bergamospinning.altervista.org, scrivere una e-mail a smatteo12@hotmail.it o telefonare al numero 340/56.50.220.

Teresa Capezzuto – L’Eco di Bergamo