Il teatro dell’Oratorio di San Pellegrino Terme, gremito di ragazzi, insegnanti e genitori, ha tributato il meritato omaggio alla serata finale del “San Festival di poesia per e dei bambini 2012” svoltasi sabato 1° dicembre. All’edizione di quest’anno, che invitava a scrivere poesie sul tema “Io sono, tu sei”, sono pervenuti oltre 1100 testi poetici inediti, scritti da quasi 1600 concorrenti tra bambini e adulti, provenienti da ogni parte d’Italia e perfino dall’Australia. Il grande successo della manifestazione è stato reso possibile grazie all’impegno organizzativo del Centro Storico Culturale e alla collaborazione dei poeti Pietro Formentini e Giusi . Quest’ultima quest’anno ha presieduto la giuria tecnica chiamata a valutare le opere in concorso.

L’ argomento proposto quest’anno era “Io sono, tu sei”, che dava occasione agli insegnanti e agli alunni di riflettere sul tema della diversità e dell’accoglienza, della solidarietà e dell’amicizia, della consapevolezza di sé e degli altri, della tolleranza e della comprensione, del rapporto tra i compagni e di quello tra bambini e adulti, fino al rapporto con la natura e gli . La vastità del tema, più che essere una difficoltà per i giovani e gli adulti che si sono cimentati nell’impresa, ha dato lo spunto per una varietà di interpretazioni personali veramente originali. Il concorso era aperto ai bambini dagli 8 agli 11 anni, che hanno risposto al nostro invito da tante scuole, da ogni parte d’Italia, presentando 932 poesie, alcune scritte individualmente, altre scritte in gruppo o come intera classe: di queste, 322 sono state scritte dai bambini di 3^ e 4^ elementare e 610 dai bambini e dai ragazzi di 5^ elementare e prima media. In totale sono stati coinvolti nell’iniziativa 1483 alunni, appartenenti a 90 classi di 42 scuole di varie parti d’Italia, da piccoli paesi, come Misilmeri in provincia di Palermo o in , e da grandi città come o Firenze.

http://www.culturabrembana.com/sanpellegrinofestival